Cicotto

Cicotto

Il cicotto di Grutti (prodotto diventato slow food) si prepara cuocendo in forno le zampe del maiale, le orecchie, la trippa, gli stinchi e il cuore nella vasca posta sotto la porchetta. Durante la cottura il grasso e gli aromi della porchetta scolano nella vasca e insaporiscono il cicotto rendendolo morbido e con un gusto particolare. Viene scolato e fatto raffreddare; il cicotto è un prodotto così versatile che può essere consumato così al naturale oppure cucinato con i legumi, come ripieno o per la preparazione di sughi.

Coppa di testa

Coppa di testa

Risale allo scorso secolo ed è uno dei derivati cotti fatti con la carne di maiale: guance, lingua, orecchie, cotenna, cartilagini e “scarti" vari, aromatizzati con sale, pepe, buccia di arancia e limone ed altre spezie come la cannella. Viene venduta sotto forma di insaccato.

Prosciutto

Prosciutto

È il prosciutto fatto da produttori locali e stagionato a Norcia. Può essere con o senza osso e viene esclusivamente venduto affettato a mano.

Salumi

Salumi

Mettiamo a disposizione della nostra clientela salami, guanciali e pancette stagionate, capocolli, salsicce secche ( come garantisce il produttore le salsicce secche sono senza glutine e lattosio e possono essere consumate anche dai celiaci).

Torta al testo

Torta al testo

Tipica della zona perugina, è un impasto schiacciato a base di farina, acqua, olio d’oliva,sale, bicarbonato o lievito di birra, utilizzata in abbinamento o in alternativa al pane o come base da farcire. Il suo nome deriva dal “testo" o pietra refrattaria scaldata dal fuoco sopra la quale viene cotta Può essere chiamata anche “crescia" o “pizza sotto il fuoco" perché veniva fatta cuocere nelle case contadine direttamente sulle pietre del fuoco e poi ricoperta dalla cenere. Veniva preparata nelle occasioni importanti come il lavoro nei campi ( vendemmia, trebbiatura) oppure peer l’uccisione del maiale, quando, cioè, era necessario sfamare una maggiore quantità di persone ed il pane non era sufficiente.

Bocconcello

Bocconcello

Il Bocconcello è un prodotto tipico della zona di Gualdo Cattaneo e di Todi, è fatto con un impasto salato a base di formaggio (pecorino e romanesco) molto simile alle tipiche torte Pasquali umbrie. Il bocconcello veniva preparato in estate al tempo della trebbiatura e per non fermare il lavoro nei campi, all'ora di pranzo le donne lo portavano affettato a piccoli bocconi e da qui appunto prende il suo nome.